Inviato da rafacano
Jim Morrison...POETA.

Non solo un musicista e un cantautore...Jim Morrison è stato senz'altro un grandissimo poeta
..lo definirei un poeta maledetto con uno scarto temporale di un secolo in quanto figlio del novecento e non dell'ottocento come Paul Verlaine Baudelaire,Rimbaud o Stéphane Mallarmé...tuttavia ho letto molte delle sue poesie e ve le consiglio vivamente...grazie a lui ho imparato  a conoscere lo spirito evocativo e sciamanico degli indiani d'america e ho compreso che l'anima della poesia spesso
aleggia nel cuore di molte persone anche persone insospettabili..o apparentemente sospette...
come diceva Jim : alla grande famiglia preferisco una festa tra amici....Raf.
 
 

 

  Inviato da rafacano
Salve, sono Ciccio, uno dei fondatori della ancora mitica Ciccio's Band, gruppo costitruito nel 1998  più che altro per diffondere la musica che ascoltavamo da ragazzi di 20 anni e che non girava più nelle radio o altrove e per farla conoscere ai ragazzi di allora che ne erano a digiuno. In particolare le musiche dei Who, Rolling Stones, Pink Floyd, Eric Clapton, Lou Reed ecc. Io suonavo la chitarra  ritmica, e alla chitarra solista c'era un ragazzo di 23 anni ( Plutonio ) veramente eccezionale, e gli altri componenti erano tutti di ottima qualità benché giovani anche loro. Dopo 10 anni di pausa sentiamo che è giunta l'ora di ricominciare.  
 
HO INCONTRATO CICCIO....

 

 

 

 

un saluto a tutti da Ciccio.

 

 

  Inviato da rafacano
 
 
      Musica     Rock o nostalgia ?

 

 

 

“Non è solo nostalgia quello che spinge molte persone alla celebrazione di vecchi successi…rolling stones…who..led zeppelin..yimi hendrix  .. doors  e chi più ne ha più ne metta..cos’è che ci spinge all’emulazione  e alle cover ?

A mio avviso c’è qualcosa di più..del semplice desiderio di fare musica..credo che si tratti dell’anima del rock che spinge taluni in questo desiderio, un’anima immortale la cui natura non può essere ignorata dalle nuove generazioni di musicisti…ma non si può non riconoscere una valenza politica ed ideologica a quello che è stato etichettato come un periodo di  contestazione giovanile…non sono un reduce del 68, anche perché all’epoca ero molto piccolo…sono uno di quelli che poteva solo ascoltare nastri registrati, non aveva soldi per andare ai concerti e non aveva mai visto un video dei suoi musicisti preferiti..uno di quelli che passava le ore a provare e riprovare  brani solo ascoltati migliaia di volte…ho trascorso più tempo in cantina a provare che sul palco…Ho suonato con molte band ..dai Novalia di Rieti prima che registrassero il primo vinile e che  si chiamavano in un altro modo.. agli  Angel  Dhead   ( trash metal )   quando la formazione si chiamava    D D T    per poi suonare con un  gruppo punch – rock di Terni.i  warhead………anche loro alla ricerca di nuove forme espressive dopo la realizzazione di alcuni vinili.  Ma forse il gruppo  che mi ha regalato più emozioni di tutti è stata la Ciccios Band  un gruppo maturo di musicisti non più tanto giovani che una decina di anni fa si sono ritrovati coesi e ben affiatati  nella musica dei who..dei pink  floyd.dei .rolling stones  e di altri grandi della musica anni 70…..E’ stata un’esperienza unica che ritengo anche irripetibile per lo spirito che ci animava durante le prove e i pochi concerti realizzati..non ultimo quello all’ Alfeus di Roma che sto cercando di rimasterizzare per metterlo in rete….Ho nel cuore tutti gli amici che hanno suonato con me in tutti qesti anni e che per ovvi motivi di sopravvivenza si sono allontanati dal circuito della musica rock….la mia esperienza però può ancora servire da supporo a tutti quei ragazzi che ancora oggi riconoscono  ai vecchi pionieri del rock l’onore che meritano..Ciao….Rafacano.

 

 
 

TUTTE LE OPERE LETTERARIE E PITTORICHE SONO INEDITE E PROTETTE DA COPYRIGHT. Raf. ©. 2009

 

 

 

 

 


Informativa sulla privacy
Sito web gratis da Beepworld
 
L'autore di questa pagina è responsabile per il contenuto in modo esclusivo!
Per contattarlo utilizza questo form!